La dottoressa
Cetty Muscolino
(
ritorna fra noi con il tema:
"Il Decamerone di Giovanni Boccaccio"
(dal testo alla miniatura)

giovedì 21 giugno - alle ore 18.00, nella sala della
Chiesa riformata francese - Predigergasse n. 3
  Cetty Muscolino - nostra bravissima relatrice. Da diversi anni guida e maestra
Lei, appassionata studiosa dell'arte. Dopo una giovanile formazione presso
la Galleria degli Uffizi di Firenze, ha prestato servizio per cinque an-
ni presso la Soprintendenza di Matera e, per quasi 30 anni, poi ha
operato presso la Soprintendenza per i Beni Architettonici e
Paesaggistici di Ravenna, Ferrara, Forlì, Rimini, Cesena.
Ha diretto numerosi cantieri di restauro in prestigiose
architetture quali S. Apollinare Nuovo, S.Apollinare
in Classe, S.Vitale, il Tempio Malatestiano di Ri-
mini, l'abbazia di Pomposa, Casa Romei a Fer-
rara, la Rocca Malatestiana di Montefiore
Conca. E' stata direttrice della Scuola
per il Restauro del Mosaico della
Soprintendenza e del Museo
Nazionale di Ravenna. Altri suoi settori di studio sono la didattica
museale e l'iconologia. Ha pubblicato, e pubblica tuttora, numerosi
articoli, saggi e monografie. Partecipa a congressi e tiene conferenze.
----------------------------------
AVVISO IMPORTANTE
Entro il 15 maggio 2018 sarà pubblicata
"La Scandalosa Storia
della gloriosa Dante di Berna"
( per opera di un dittatore - segretario, di altri tempi ).

I Presidenti e i Soci dei Comitati "Dante", sparsi nei
continenti, interessati,
potranno prenotare l'opera,
composta di 428 pagine, con il costo di € 18,00
Tutto il ricavato sarà devoluto alla
Società
Dante
Alighieri di Berna, al fine di contri-
buire ad incrementare le manifestazioni
culturali della città. A Berna il libro
sarà presentato, ai Soci ed allievi,
sabato 29 settembre-alle ore
17.00 - nella sala della
Chiesa riformata francese
- Predigergasse n . 3 - Berna.
Sarà data comucomunicazione tramite "La Voce" una

ventina di giorni prima. Vi aspettiamo numerosi. Grazie.

--------------------
Gentili lettrici e cari lettori,
ci è giunta notizia che, giorno 20 ottobre 2016,
"è stata inaugurata a Berna una nuova biblioteca!"
Da parte di un sintomatico comitato di Berna s.d.a.
Ci si chiede: come si può inaugurare una biblioteca
con dei libri sottratti, con l'inganno, alla nostra
ultra centenaria Società Dante Alighieri di
Berna, appropriandosi pure delle tante
cose personali del suo Presidente?


 

 


---------